Giallo come indossarlo

Il giallo è uno dei colori che spaventa maggiormente quando si tratta di abbigliamento.

Spesso, proprio perché non si sa come indossarlo, si finisce con il lasciarlo da parte durante gli acquisti o nell’armadio. È un peccato perché il giallo ha un significato comunicativo molto bello e ti può davvero aiutare a spiegare il meglio di quello che sei.

Il giallo è il colore della luce.

Allegro e vivace il giallo è un colore che si fa notare e stimola l’attenzione e il risveglio intellettivo.

Per indossare il giallo senza sbagliare è necessario innanzitutto scegliere la tonalità che si sposa bene con il proprio incarnato e colore di capelli. Il giallo limone e in generale tutti i gialli freddi stanno bene a chi ha pelle chiara e capelli biondi, rossi o castani, mentre le tonalità più calde e intense sono perfette per le more con pelle media o scura. Per sapere se ci sta bene basta accostare il capo al viso, possibilmente alla luce naturale e guardarsi allo specchio. Noterete subito se il colore vi dona oppure no. Nel caso non stia bene con il vostro incarnato, ma vi piace e come quest’anno è un colore di tendenza che volete indossare, non c’è problema basterà seguire dei piccoli trucchi. Si possono utilizzare dei capi di color giallo ma non nella parte superiore del corpo, che non siano troppo vicini al viso. Si possono usare dei capi che contengono il giallo, e poi si può giocare con gli accessori dalla borsa, ai cappelli, alle collane orecchini e tutto ciò che ci viene in mente.

Gioca con gli accessori


Per abbinare il giallo correttamente, è utile far riferimento alla ruota dei colori: tutti i colori che sulla ruota sono adiacenti al giallo sono da evitare, mentre quelli che si trovano sul lato opposto sono i colori che si abbinano meglio.

Questo vuol dire che il giallo si abbina bene al blu (specialmente quello scuro), al blu-violetto, al viola, al cremisi e al verde bosco. È da evitare, invece, l’accostamento al verde lime, all’arancio e al rosso. l giallo sole è una versione più calda del giallo limone, intensa e che sembra attingere direttamente dai raggi solari. Per la stagione invernale, essendo un colore dalla forte personalità, è meglio abbinarlo a toni più scuri: sta benissimo con il nero, con il blu sia notte che elettrico, con il verde scuro e il rosso anche bordeaux. Poiché è più carico rispetto al giallo limone, è possibile abbinarlo anche a toni più neutri e dalle tonalità smorzate, come tutte le gradazioni di grigio, fino ad arrivare al taupe, il cuoio, il cachi e il beige. Bellissimo anche l’accostamento con il ruggine, che tinge l’outfit di atmosfere autunnali molto suggestive. Provalo abbinato a una stampa pied de poule nei toni del grigio, bianco e nero per un ensemble dal sapore retrò e raffinato.



Il giallo è un colore primario, mescolandolo otterremo altri colori quali ad esempio la gamma dei marroni. Potremo abbinare il giallo sia con dei colori complementari sfumando le varie nuance dal chiaro allo scuro oppure unendolo al suo colore complementare che è il viola, per creare delle note di contrasto.


Basta poco per illuminare il viso

Mixare i colori e aggiungere il sorriso


E voi come lo indossate il giallo?

Seguitemi anche su istagram mi trovate come: alenotonlymoda

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: