Capi a vita alta

I pantaloni a vita alta sono alleati della tua silhouette e dopo il successo degli anni Sessanta e Settanta, da qualche tempo sono tornati di moda e continuano a spopolare sulle passerelle. Le forme del corpo che li portano meglio sono quelli a clessidra e a pera, perché entrambe hanno il punto vita segnato e il fianco morbido che li esalta. Le forme del corpo sui quali invece rendono meno sono la forma a mela e la forma ovale, non hanno il punto vita segnato, e in caso di qualche chilo in più, la rotondità si concentra proprio sull’addome, che non andrebbe messo in risalto con un capo a vita alta. La donna dalla forma a rettangolo invece potrebbe portare bene gonne e abiti a campana a vita alta. che le faranno percepire la silhouette più sinuosa.

donna rettangolo – donna mela – donna clessidra – donna pera – donna triangolo

I pantaloni a vita alta sono un capo molto versatile, possono essere indossati dalle donne più giovani a quelle più trendy e raffinate o molto di corsa e ingarbugliate. Basta differenziare i tessuti. Sicuramente i tessuti jeans sono più indicati per le ragazze giovani, mentre i tessuti di lana e viscosa danno vita a dei pantaloni più eleganti o casual a seconda dei modelli. Possono essere a vita altissima, ma morbidi e cascanti. Sono i modelli larghi, spesso lunghi fino a coprire la punta delle scarpe, valorizzano moltissimo la figura e ci regalano subito dei centimetri, ma questo modello deve essere indossato obbligatoriamente con i tacchi. Se siete già alte allora vi potete permettere delle ballerine…


I modelli larghi

Un altro modello di pantalone largo ma lungo fino alla caviglia reso ampio grazie a pinces o giochi di pieghe sul davanti è la giusta via di mezzo tra l’elegante e il casual e per questo puoi tranquillamente indossarli per andare al lavoro, portandoli con una camicetta bianca  o con un top e un blazer aderenti. Sceglili neri e quindi classicissimi, oppure color grigio o di un bel bordeaux contrastato da colori chiari sulla parte sopra.


Gli skinny

Ci sono poi i pantaloni skinny, ovvero a vita alta ma stretti sulle caviglie. Anche questi possono essere leggermente rimodellati in vita grazie a piccole piegoline o arricchiti da bottoni in ottone, per un look da cavallerizza contemporanea. Abbinali a top corti, o cortissimi per le più giovani, o da body scollati, o a camicie asciutte ma dai colli importanti. Stanno bene anche con dei maxi cardigan o con delle giacche leggermente oversize dal gusto retrò. Un paio di mocassini o delle ballerine sfiziose sono in questo caso l’ideale, perché ti aiutano con le proporzioni. Spesso in questi pantaloni è presente una cintura che può essere sottile o importante con una fibbia gioiello ed è subito serata con le amiche.


Il denim

Anche i jeans sono belli a vita alta, soprattutto perché ti aiutano ad avere un fondo schiena impeccabile. Adatti sia alle ragazze rettangolo che alle ragazze pera. Quelli stretti sulle caviglie possono essere portati con delle t-shirt sportive messe o con dei pullover aderenti e cortissimi. Anche i pantaloni in denim possono essere a palazzo, meglio ancora se a zampa di elefante, a coprire totalmente le scarpe – che devono essere platform. In questo caso puoi completare il look con casacche dalle maniche a sbuffo altro trend contemporaneo di questa stagione. O ancora con una camicia in jeans chiaro per un look total denim sempre di grande tendenza.


Ricordati di giocare sempre con gli accessori che completano il tuo look e distinguono il tuo stile.

Buon divertimento e buona lettura..


Seguimi anche su istagram mi trovi come: “alenotonlymoda”

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: