Il Gilet

Senza mai essere veramente uscito di scena, torna di moda il maglioncino smanicato. Il suo merito? È perfetto per dare un’aria affidabile nei meeting su Zoom. E aiuta ad attraversare, con stile e in salute, l’autunno.



Vi ricordate, quando eravamo piccoli il Gilet era un capo molto utilizzato nell’abbigliamento maschile, che le mamme adoravano mettere ai maschietti perchè così li faceva sembrare dei piccoli “ometti di casa”.

E oggi negli anni 20 è lui, il gilet di lana, la nuova divisa professionale da Zomm. Lo ha decretato il quotidiano inglese The Guardian. Sì, quel capo che fino all’anno scorso era al massimo un fondo di armadio adatto a chi ha lo stomaco delicato (e quindi da tenere al caldo) o un residuato da nerd anni ’90, stile Chandler Bing della serie tv Friends, è tornato in grande spolvero.

Al momento quello più amato e più facile da abbinare è il Gilet di lana detto anche “maglioncino senza maniche”, che ha spopolato sulle passerelle. Il gilet di lana è uno di quegli elementi che ciclicamente entrano ed escono dai trend, al pari di scaldamuscoli, pantaloni capri e marsupi».


Gilet taglio sartoriale

Come detto, il gilet è un capo tipicamente maschile, in particolare quello dal taglio sartoriale, indossato soprattutto in abbinamento al completo, come panciotto. Il completo tre pezzi è usato dagli uomini specialmente in occasioni che richiedono una certa eleganza. Tuttavia non è una prerogativa maschile. Questo outfit, in particolare quest’anno, è di grande tendenza anche nella moda femminile, per un look androgino, elegante e sofisticato.



Altra proposta è quella di utilizzare il gilet come fosse un cappotto. Ovviamente parliamo di quelli dalla lunghezza media o maxi, da indossare sopra camice o maglie.


Gilet in pelliccia

Tra le proposte troviamo però anche il gilet di velluto versione hippie chic che si chiude tramite un cordino di passamaneria.  Le case di moda si sa, amano osare, e così c’è anche chi propone un modello più audace, in stile folk, con ricami e con bordo di pelliccia.


Perché indossare il gilet

Il gilet ha tante “anime”. E’ un capo versatile, perfetto soprattutto nella stagione autunnale, quando non fa ancora molto freddo. Può essere infatti indossato al posto del blazer, oppure, nei periodi in cui iniziano ad abbassarsi le temperature, come pezzo aggiuntivo, sotto la giacca o il cappotto, per mantenersi al caldo.

In versione estiva può essere anche indossato da solo, come un top.


Il Gilet

Senza mai essere veramente uscito di scena, torna di moda il maglioncino smanicato. Il suo merito? È perfetto per dare un’aria affidabile nei meeting su Zoom. E aiuta ad attraversare, con stile e in salute, l’autunno. Vi ricordate, quando eravamo piccoli il Gilet era un capo molto utilizzato nell’abbigliamento maschile, che le mamme adoravano mettereContinua a leggere “Il Gilet”

Il cambiamento nella moda

I capi sartoriali Acquistare un capo sartoriale sarà la nuova MODA. La nova tendenza di questo futuro eco sostenibile nel quale dobbiamo rallentare gli sprechi e gli accumuli per dare maggior visibilità all’ambiente e alle sue esigenze. E’ un passo che possiamo fare tutti ogni giorno. Un grande impatto e un grande cambiamento è statoContinua a leggere “Il cambiamento nella moda”


Classificazione: 1 su 5.



Pubblicato da alenotonlymoda

Sono appassionata di moda e non solo. Ho più di 40 anni e penso che non sia mai troppo tardi per realizzare i propri sogni.....

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: