Il cambiamento nella moda

I capi sartoriali


Acquistare un capo sartoriale sarà la nuova MODA.

La nova tendenza di questo futuro eco sostenibile nel quale dobbiamo rallentare gli sprechi e gli accumuli per dare maggior visibilità all’ambiente e alle sue esigenze.

E’ un passo che possiamo fare tutti ogni giorno.

Il ritorno all’artigianale ai capi che hanno una maggior durata, perchè sono migliori sia nelle rifiniture che nei materiali.

Un grande impatto e un grande cambiamento è stato subito dalla moda in questa stagione post-epidemia di Covid-19. La moda deve rallentare. Lo ha detto Giorgio Armani, il “re della moda”, lo sostiene Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci, che ha lanciato una moda più vicina ai consumatori e all’ambiente, in grado di rispondere alle esigenze post epidemia.

Agli inizi degli anni 2000 la moda era “fast fashion”  Il significato era semplice: secondo il quotidiano americano, ci volevano solo 15 giorni per trasformare un capo d’abbigliamento da pensiero dello stilista a prodotto acquistabile in store. La moda veloce era già realtà e permetteva a tutti di vestirsi seguendo le ultime tendenze e spendendo poco. Il primo punto di svolta nella storia del settore fu questo: l’evoluzione dello shopping a forma di intrattenimento, con ritmi forsennati di progettazione, produzione e distribuzione per soddisfare una domanda crescente di abiti economici e sempre nuovi. Per i successivi due decenni riciclare e rammendare è stato fuori moda. La riduzione dei costi, la semplificazione dei processi e l’aumento del potere di acquisto dei consumatori hanno fatto da “padrone” portando i consumatori ad avere un aumento del 60% dell’abbigliamento.


Vediamo come cambia oggi la moda, vediamo quali sono diventate le sue e le nostre priorità!!!

Le frange saranno uno dei grandi ritorni dal passato, che non calcavano le passerelle da diverso tempo.

Un consiglio guardiamo nei nostri armadi e se siamo amanti delle frange come dettaglio da usare sia sugli abiti che sugli accessori, sicuramente avremo uno capo o un accessorio, e non importa se è vintage anzi meglio sarà il capo ideale da mixare con altri di stile moderno e contemporaneo, sicuramente faremo un eccellente figura!!!


I colori sono quelli della terra, meravigliosi dalle sfumature del marrone con il grande ritorno del “cappotto cammello” al ruggine, al blu avi, e anche il verde farà da protagonista nel nostro lungo inverno.

Un consiglio stiamo sempre attente al nostro incarnato al colore nel nostro sottotono, perchè alcune delle tonalità di questo 202-2021 sicuramente non ci valorizzano e non renderanno al meglio il nostro aspetto!


Il trionfo del Blu


Altri due grandi colore che adoro sono il blu e il grigio , credo che con queste combinazioni di colore si possano creare vere e proprie tendenze!

Ecco alcune delle mie proposto nelle quali ho mixato il grigio perla con il blu nelle varie tonalità, oppure ho unito due punti di blu legandoli fra loro con una maglia azzurra con dei cristalli blu.

Non dimenticate mai di mettere i gioielli, sopratutto se sotto il viso avete dei colori un pò spenti vi aiuteranno ad avere la giusta luce e a mettere in risalto il viso!!!


Sulle passerelle ritroviamo anche le maniche a palloncino, che l’anno scorso avevano fatto una timida comparsa sulle maglie camice e camicette, e che quest’anno vedremo molto più ampie nelle loro dimensioni e dalla forma che scende morbida verso il basso.

Un consiglio per chi non ha le spalle molto grandi o tende ad avere un atteggiamento che si chiude su davanti, preferite le maniche a sbuffo che vanno verso l’alto così da avere una sorta di elevazione e apertura!!



E allora durante questo periodo autunnale, mettiamo mano al nostro armadio, facciamo il cambio di stagione facciamo un accurato “decluttering”, riorganizziamo tutto e tiriamo fuori (sepolte nei scatoloni o in qualche angolo della casa), abiti e accessori che potremo inserire nel nostro guardaroba magari apportandovi prima qualche modifica. Gli accessori come le frange o le maniche a palloncino daranno subito un tocco al nostro look, meglio ancora se questi accessori li abbiamo comprati diversi stagioni fa avranno un sapore vintage!!


Per avere idee su come reInventare un capo leggi il mio ariticolo….

https://alenotonlymoda.com/come-reinventare-un-capo/


Il Gilet

Senza mai essere veramente uscito di scena, torna di moda il maglioncino smanicato. Il suo merito? È perfetto per dare un’aria affidabile nei meeting su Zoom. E aiuta ad attraversare, con stile e in salute, l’autunno. Vi ricordate, quando eravamo piccoli il Gilet era un capo molto utilizzato nell’abbigliamento maschile, che le mamme adoravano mettereContinua a leggere “Il Gilet”

Il cambiamento nella moda

I capi sartoriali Acquistare un capo sartoriale sarà la nuova MODA. La nova tendenza di questo futuro eco sostenibile nel quale dobbiamo rallentare gli sprechi e gli accumuli per dare maggior visibilità all’ambiente e alle sue esigenze. E’ un passo che possiamo fare tutti ogni giorno. Un grande impatto e un grande cambiamento è statoContinua a leggere “Il cambiamento nella moda”


Classificazione: 1 su 5.

Pubblicato da alenotonlymoda

Sono appassionata di moda e non solo. Ho più di 40 anni e penso che non sia mai troppo tardi per realizzare i propri sogni.....

One thought on “Il cambiamento nella moda

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: